La nuova vicina - Medio Campidano Trasgressiva

La nuova vicina - Medio Campidano Trasgressiva

Anche quell'anno finì il corso ed ero in casa da solo perchè i miei erano andati a trovare una parente in ospedale abbastanza lontano, mentre ero intento a leggere sento dei rumori venire nell'appartamento a fianco del nostro mi alzo e vado a vedere fuori dal ballatoio, la nostra era una casa a ringhiera, case ristrutturate bene ma sempre case a ringhiera con la loro umanità. Esco da casa e mi affaccio alla finestra del vicino, era arrivata da poco e non ci eravamo ancora visti dato gli orari diversi che facevamo; dalla finestra vidi una bella donna dalla carnagione mulatta era di spalle e potei vedere il suo corpo visto che si stava cambiando, si intravvedevano due belle tette solide capelli ricci e lunghi fin dopo le spalle gambe atletiche e un culo da favola, si girò improvvisamente e si accorse della mia presenza, mi sorrise e il suo viso sembrava quello di un angelo coi suoi occhioni da bambolona "Scusami ho sentito dei rumori, sono uscito e sono rimasto abbagliato dalla sua bellezza, io sono Ivano" "Ciao Ivano io sono Dusa, vengo da Bahia conosci?" " Si bahia brasile verso nord giusto?" "Si quasi, magari un giorno ti farò vedere la mia Bahia e dov'è in Brasile perfettamente" Avevo 19 anni da poco ,ma avevo il corpo ancora da ragazzino, magro con pochissimi muscoli un sedere pronunciato capelli biondi lunghi ed una carnagione chiarissima, vistomi da dietro potevo passare per una ragazza. " "Dai Ivano vieni dentro che ci beviamo una caipirinha" "Cos'è" "Un aperitivo brasiliano leggermente alcolico, vuoi provarlo? è leggermente dolce" Dusa preparò in fretta la bevanda poi la versò in due bicchieri e poi una volta seduti su un divano la bevemmo, a me piacque moltissimo e quindi facemmo il doppio ma poi si sentii l'effetto, lei mi mise un braccio sul collo e mi diede un leggero bacio sulla guancia poi forse vista la mia arrendevolezza il bacio me lo diede sulla bocca, un bacio lungo e caldo passionale, mi mise subito la lingua in bocca poi mi fece sdraiare supino mi abbassò il calzoncino e vidi....... vidi che Dusa non era una donna ma una bellissima e procace trans con un cazzo favoloso che puntò il mio culo e mi penetrò per un pezzo "Ivano tu mi piaci molto, veramente tanto sei  dolce  e a me i ragazzi come te mi piace possederli e farli miei, ora ti scopo e vedrai che piacerà molto anche a te, ti sentirai pieno e sentirai un senso di appartenenza nei miei confronti ti scoperò e ti scoperò fino a sborrarti nel culo, ti lascerò dentro il mio sperma così diventerai di mia proprietà sessualmente" " poi mi pulirai il cazzo e assaggerai la mia sborra, ora comincio" Dusa iniziò subito a scoparmi, cominciò lentamente ma molto profondamente poi iniziò la cavalcata ed io persi la testa "Ohhhh Dusa Dusa Dusa che bellooooo siii mi piace siiiiii scopami scopami mi piace troppooo" "Lo sapevo che eri una troietta" "Si sarò la tua troietta ma scopami ti pregoo scooooopamiiiiii" "Certo tesoro che ti scopo, hai un culo fatto per essere scopato, hai un culo da troia la mia troia" " Siiii sarò la tua troia ma scopami mia dea scopami all'infinitooooo" "Tu sei mio e sarai per sempre mio, non ti farai scopare da nessuno capito? tu sei mio, sei la mia preda, diventerai dipendente da me, mi cercherai ovunque ed io sarò sempre pronta a scoparti, ti effeminerò un pò magari e ti porterò in giro come mia amante" "Si Dusa tutto quello che vuoi sarò sempre pronta a soddisfarti ma scopami scopami"Dusa, lei appena uscì da me mi tappo il culo poi mi diede il suo cazzo da pulire e lo resi come nuovo, ci baciammo come due innamorati poi prima di andare via lei mi disse "Ivano guarda che adesso tu sei mio hai capito? domani ti dò un'altra razione di sperma e magari inizierò ad effeminarti, magari inizierò solo a truccarti e vestirti da trpoia poi vedremo" " Dusa una volta che mi sarò diplomato potrai farmi tutto quello che vuoi" "Veramente sei pronto a questo? sei pronto magari a soddisfare qualche cliente con me?" "Si mi basterà averti vicina a me, sentire che mi vuoi bene" "Ma certo che ti voglio bene tesoro, sei stupendo e dicile come un ragazzino"

Vota la storia:




Iscriviti alla Newsletter del Sexy Shop e ricevi subito il 15% di sconto sul tuo primo acquisto


Iscrivendoti alla newsletter acconsenti al trattamento dei dati personali come previsto dall'informativa sulla privacy. Per ulteriori informazioni, clicca qui

Non ci sono commenti

Per commentare registrati o effettua il login

LOGIN
REGISTRATI